Riconoscere segni e sintomi dello scompenso cardiaco

È importante che tu comprenda i segni e sintomi dello scompenso cardiaco. Presta attenzione a come ti senti ogni giorno. In tal modo potrai reagire tempestivamente a eventuali problemi.

Leggi di seguito i sintomi comuni dello scompenso cardiaco e alcuni suggerimenti su come gestirli nel modo più efficace. Se accusi nuovi sintomi o un peggioramento dei tuoi sintomi abituali, ti incoraggiamo a discuterne con il tuo medico.

 

Difficoltà a respirare

Difficoltà a respirare

Le persone con scompenso cardiaco potrebbero:

Sentire la mancanza di respiro o avere difficoltà nel respirare quando sdraiati

Questo accade perché:

Il cuore non riesce a pompare sangue a sufficienza per il corpo e questo causa un ritorno di fluidi nei polmoni.

Cosa puoi fare:

  • Concediti molto riposo
  • Non esagerare con l'attività fisica
  • Se hai difficoltà a respirare quando ti stendi sul letto, utilizza più cuscini per assumere una posizione sollevata

Quando parlarne con il tuo medico:

  • Se il respiro o la tosse peggiorano molto

 

Fatica / stanchezza

Fatica / stanchezza

Le persone con scompenso cardiaco potrebbero:

Sentirsi sempre stanche e avere difficoltà nello svolgere le normali attività quotidiane.

Questo accade perché:

Il cuore non riesce a pompare sangue a sufficienza per il corpo e così il sangue viene reindirizzato da alcuni organi come muscoli e arti a quelli vitali come cuore e cervello.

Cosa puoi fare:

  • Svolgi le attività quotidiane secondo i tuoi ritmi
  • Assicurati di riposare a sufficienza

Quando parlarne con il tuo medico:

  • Se la stanchezza aumenta
  • Se la stanchezza ti costringe a ridurre significativamente le tue attività quotidiane

 

Gonfiore

Gonfiore

Le persone con scompenso cardiaco potrebbero:

avere un rapido incremento di peso, gonfiore a piedi, caviglie, gambe e addome

Questo accade perché:

Il cuore non riesce a pompare sangue a sufficienza per il corpo e questo causa un accumulo di liquidi; i reni non eliminano sodio e acqua in maniera efficace e i fluidi permangono nei tessuti.

Cosa puoi fare:

  • Tieni le gambe sollevate
  • Fai pause frequenti durante il giorno
  • Fai un riposino pomeridiano steso a letto

Quando parlarne con il tuo medico:

  • Se il gonfiore peggiora

 

Tosse e asma persistente

Tosse e asma persistente

Le persone con scompenso cardiaco potrebbero:

Tossire e produrre un muco bianco o con perdite di sangue

Questo accade perché:

Il cuore non riesce a pompare sangue a sufficienza per il corpo e questo causa un accumulo di liquidi nei polmoni.

Cosa puoi fare:

  • Utilizza dei cuscini per sostenere la schiena e aiutarti a stare seduto in posizione diritta

Quando parlarne con il tuo medico:

  • Se la tosse o il sibilo respiratorio peggiorano

 

Bisogno di dormire in posizione eretta

Bisogno di dormire in posizione eretta

Le persone con scompenso cardiaco potrebbero:

Aver bisogno di assumere una posizione eretta durante il sonno poiché problemi di respirazione quando distesi.

Questo accade perché:

Il cuore non riesce a pompare sangue a sufficienza per il corpo e questo causa un accumulo di liquidi nei polmoni.

Cosa puoi fare:

  • Come per l’affanno, utilizza più cuscini per assumere una posizione sollevata e più confortevole quando sei a letto

Quando parlarne con il tuo medico:

  • Se anche l'aggiunta di un sostegno non ti aiuta a dormire

 

Mancanza di appetito e nausea

Mancanza di appetito e nausea

Le persone con scompenso cardiaco potrebbero:

Sentirsi sazie e nauseate.

Questo accade perché:

Il sistema digerente, lo stomaco e l’intestino, ricevono meno sangue e ciò provoca problemi di digestione.

Cosa puoi fare:

  • Prova a consumare piccoli pasti più frequentemente per interrompere la sensazione di eccessiva sazietà

Quando parlarne con il tuo medico:

  • Se hai la sensazione di non riuscire a digerire anche pasti molto piccoli
  • Se hai conati di vomito dopo i pasti

 

Rapido aumento di peso

Rapido aumento di peso

Le persone con scompenso cardiaco potrebbero:

Prendere peso (anche due chilogrammi circa in un giorno) a causa dell’accumulo di fluidi.

Questo accade perché:

Il cuore non riesce a pompare sangue a sufficienza per il corpo e questo causa un accumulo di liquidi nei tessuti.

Cosa puoi fare:

  • Pesati tutti i giorni alla stessa ora
  • Controlla la quantità di liquidi che assumi
  • Non superare le quantità consigliate dal tuo medico

Quando parlarne con il tuo medico:

  • Se sei aumentato di circa 1,8-2,3 kg nell'arco di due o tre giorni

 

Confusione e difficoltà nel concentrarsi

Confusione e difficoltà nel concentrarsi

Le persone con scompenso cardiaco potrebbero:

Perdere la memoria e sentirsi confuse. Questi sono i sintomi che il caregiver può riconoscere per primi.

Questo accade perché:

Il cambiamento dei livelli delle sostanze fisiologicamente presenti nel sangue può causare confusione.

Cosa puoi fare:

  • Se accusi nuovi sintomi o un peggioramento di quelli abituali, ti incoraggiamo a parlarne con il tuo medico.

Quando parlarne con il tuo medico:

  • Se il tuo disorientamento o la tua capacità di pensare stanno peggiorando

 

Potresti pensare che alcuni sintomi dello scompenso cardiaco siano semplicemente dovuti all'età. Ma non è sempre vero. Accusi uno dei sintomi elencati sopra? Oppure ritieni che i tuoi sintomi stiano peggiorando? Se la risposta è sì, parlane con il tuo infermiere o con il tuo medico.